6 Ragioni Perché i Tatuaggi sono Proibiti nelle Onsen

Apr 21, 2018


Se sei in Giappone vorrai sicuramente avere l’immancabile esperienza di provare una spa giapponese. Vengono chiamate “Onsen” in giapponese e si possono trovare ovunque in Giappone, si dice ce ne siano più di 3,000 in tutto il paese. Impressionante, non credi?

Fare il bagno in un Onsen è davvero una cosa gloriosa. Ci sono tuttavia delle regole che proibiscono certe cose e che dovresti tenere  mente. A chiunque abbia dei tatuaggi non è permesso entrare nelle Onsen in Giappone, senza alcuna eccezione.

Questo è davvero un peccato per coloro che hanno tatuaggi ma ci sono varie ragioni sul perché sono proibiti in un Onsen. Vediamo il perché in questo articolo!

 

1.Cattive Impressioni sui Tatuaggi

Intorno al 1,400 AC nel periodo Jomon i giapponesi iniziarono a tatuarsi. Dopo diversi anni i giapponesi hanno gradualmente usato i tatuaggi per far vedere chi sono e da dove provengono. Come una targhetta sulla casella postale.

Nel periodo Nara (710-794) i giapponesi iniziarono ad usare i tatuaggi come punizione, e arrivato il periodo Edo (1603-1868) tutti i criminali dovevano tatuarsi.

Nel periodo Meiji (1868-1912) i tatuaggi vennero proibiti dal Decreto del Gran Concilio di Stato nell’anno 1872, da quando il Giappone cominciò ad essere un paese moderno.

 

2.Il Crimine Organizzato trovava comunque modi per tatuarsi

I gruppi criminali organizzati sono ovunque e ogni tanto vengono visti in Giappone. In qualche modo questi gruppi trovarono modi per tatuarsi anche se tale pratica era stata abolita nel periodo Meiji. Gradualmente molte persone iniziarono a pensare che coloro che erano tatuati facessero parte di gruppi criminali e con il tempo divenne poi un taboo.

Da allora anche i tatuaggi fatti per moda vengono visti male dai giapponesi.

 

3.Non Contro la Legge, ma viene chiesta Moderazione

Non è specificato dalla legge che coloro che hanno tatuaggi non possono entrare nelle Onsen, ma le spa giapponesi impongono comunque delle restrizioni. Secondo la Hotel Business Law in Giappone è proibito cercare di corrompere la morale pubblica e in Giappone si pensa che avere tatuaggi rientri in questa legge.

Per morale pubblica si intendono diverse cose a seconda dell’individuo e non tutti hanno lo stesso modo di pensare. A causa della lunga storia che il Giappone ha avuto al riguardo, avere un tatuaggio lascia una cattiva impressione anche al giorno d’oggi.

 

4. Che rischi si corrono ad avere tatuaggi in Giappone?

Non ci sono solo le restrizioni alle Onsen ma tante altre situazioni in cui avere un tatuaggio porterà certi svantaggi:

 

・Problemi di carriera

Molte aziende giapponesi non si fidano delle persone con tatuaggi e nel peggiore dei casi queste persone non riescono a trovare un lavoro, oppure hanno difficoltà a venir promossi nel posto di lavoro

・Meno possibilità per le risonanze magnetiche all’ospedale

I tatuaggi contengono sostanze magnetiche che potrebbero bruciare la pelle se sottoposte a risonanza magnetica. Per questo alcuni ospedali non fanno risonanze a persone con tatuaggi.

・Difficoltà tra coppie di sposi e le loro famiglie più tradizionali
Molti genitori giapponesi sono parecchio tradizionali e alcune non sarebbero molto felici nel pensare a nipoti coperti di tatuaggi.

 

・Complicazioni quando si acquista l’assicurazione sulla vita
Dato che coloro che hanno tatuaggi hanno un maggior rischio di contrarre l’epatite C tramite aghi non completamente sterilizzati, alcune aziende giapponesi potrebbero non accettare persone tatuate quando è ora di fare l’assicurazione sulla vita.

 

5.Quanto costa farsi un tatuaggio in Giappone?

Dipende dalla dimensione ma comunque ecco i prezzi medi per un tatuaggio in Giappone:

・Dimensione di una moneta da 500 yen : 10,000 yen
・Un po’ più grande di una moneta da 500 yen: 15,000 yen -20,000 yen
・Dimensione di un pacchetto di sigaretta: around 30,000 yen
・Dimensione di un pacco di CD: 50,000 yen
・Dimensioni di un foglio B5: circa 60,000 yen
・Dimensioni di un foglio A4: circa 80,000 yen

Questi sono i prezzi medi in Giappone, poi dipende ovviamente dal negozio in cui si va.

 

6.I Tatuaggi in Giappone sono Effettivi per la Bellezza

Anche se non sono esattamente i benvenuti in Giappone, alcune donne amano tatuarsi le sopracciglia. Molte giapponesi si prendono molta cura del loro aspetto e non amano far vedere la propria faccia non truccata, quindi questo tipo di tatuaggi torna molto conveniente per loro. Per coloro che non si sentono a proprio agio a meno che non indossino del trucco, farsi un tatuaggio simile le aiuta a sentirsi meglio.

Questo tipo di tatuaggio comunque sparisce dopo circa un mese, non è permanente quindi bisogno andare dall’estetista regolarmente se lo si vuole tenere sempre.

Potresti pensare che l’atteggiamento giapponese verso i tatuaggi sia esagerato ma resta il fatto che molti giapponesi hanno una cattiva impressione dei tatuaggi.

Una prospettiva unica del Giappone che ricorda quanto sia bello imparare le differenze che ci sono in un paese diverso dal proprio, come le persone pensano e che opinioni hanno.

Tante esperienze portano ad avere nuove idee, non sei d’accordo?

 

 

YAE
Japan

 

スポンサーリンク

LEAVE A COMMENT

Your personal information will only be used for inquiry response.

CATEGORY

OUR SERVICE

SPECIAL

Popular Articles

Recommended Articles